Pagg. 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9- 10 - 11 -12 -13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - inizio

- Sostenere le attivitā dei Gruppi F.S.E. e dei loro singoli soci censiti, come formazione Capi , campi scuola, partecipazione ad attivitā nazionali ed internazionali.
- Promuovere e sostenere la formazione e l'attivitā di pattuglie scout di Protezione Civile
- Diffondere la conoscenza dello scoutismo attraverso libri, fascicoli, volantini, video/audio-cassette, destinati sia ad uso interno che esterno dell'Associazione,
- Promuovere e sostenere la raccolta e la conservazione di atti e documenti che testimonino la storia e la tradizione delloscoutismo cattolico trevigiano.
- Favorire i rapporti ed i collegamenti con i Gruppi Scout sia all'interno che all'esterno dei Distretti F.S.E. di Treviso
- Stipulare accordi di collaborazione con lo Stato, le Regioni, le Province, i Comuni, altri enti pubblici, ditte e societā private, associazioni e comunitā.
- Stipulare contratti e convenzioni e compiere ogni altro atto negoziale con i soggetti di cui sopra e privati
- Organizzare conferenze, riunioni, corsi di formazione e di aggiornamento, attivitā ricreative, culturali e sportive ed altre analoghe
- Prestare fideiussioni e rilasciare garanzie nell'interesse proprio e di terzi 
- Ottenere finanziamenti ed accettare conferimenti in denaro o in natura o prestiti da terzi o dai propri soci, predisponendo eventualmente un apposito regolamento

Inoltre la societā cooperativa potrā svolgere qualunque altra attivitā connessa ed affine a quelle sopra elencate, nonché compiere tutti gli atti e le operazioni contrattuali necessarie o utili alla realizzazione dell'oggetto sociale e comunque, sia direttamente che indirettamente, attinenti al medesimo, nel rispetto dei principi e della disciplina della mutualitā.
Per il raggiungimento dello scopo sociale la societā Cooperativa potrā aderire ad associazioni, confederazioni , consorzi e quant'altro occorre.
Le scelte e le prioritā di intervento saranno valutate dal Consiglio di Amministrazione, sentiti i Commissari dei Distretti F.S.E di Treviso, in base alle disponibilitā di cassa e di una prudente valutazione delle entrate previste.

 

TITOLO II° -  Soci

Art.5 - Il numero dei soci č illimitato.
Nessun socio assume responsabilitā sussidiaria per le obbligazioni sociali.
Possono essere soci:
- tutti i cittadini italiani e stranieri residenti in Italia che condividano ed intendono osservare i Principi, lo Statuto ed il Regolamento della F.S.E.;- i Gruppi F.S.E.

- gli Enti Promotori dei Gruppi F.S.E.

- le Parrocchie
- altri enti

 Pagg. 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9- 10 - 11 -12 -13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - inizio